Home » terra alta » La Via degli Chef

La Via degli Chef

Talk Show, Serie Tv, Reality, canali tv, rubriche radiofoniche, interviste, programmi specializzati, show cooking, riviste, dizionari, corsi, lezioni private, cuochi a domicilio, sagre paesane, street food …. Oggi tutto sembra girare attorno alla cucina ed al mondodell’enogastronomia, dall’Expo di Milano con i suoi interminabili padiglioni dedicati al ciboe ristoranti gestiti da notissimi chef italiani, alla sagra di paese momento di festa di ogni piccolo comune della Penisola.

Tutto sembra passare per la cucina; in quei pochi metri quadrati, dove ogni giorno si ritrova una famiglia, si è sviluppato un mondo fatto di comunicazione, formazione, vite, lavoro, professionalità, usanze e tradizioni, salute e benessere, educazione e rispetto emomenti di convivialità e di socializzazione.

Senza trascurare il lato economico, l’indotto, l’aspetto culturale, storico ed antropologico che accompagna la storia del nostro Paese e ruota tutto intorno alla cucina. Il progetto “La Via degli Chef” nasce dall’esperienza già realizzata e vissuta di “La Strada degli Chef”, un progetto che vuole includere tutto ciò che nasce e si sviluppa intorno alla cucina, partendo dalle emozioni per raccontare il lato più umano e sociale e terminare con la sensibilizzazione dei visitatori alla realtà della ristorazione italiana.

La cucina però non può e non deve rappresentare solo la parte estetica di un piatto o la bontà di un prodotto; in cucina ruota l’affetto familiare, la complicità di una coppia, il divertimento di un gruppo di amici, la magia di un momento particolare vissuto davanti ad un piatto o ad un calice di vino.

Sarà una manifestazione di soli 4 giorni che impegnerà realtà italiane provenienti da tutta la Penisola, cercando di portare il meglio della rappresentanza: chef, cuochi, ristoratori, pasticcieri, grigliatori, pizzaioli.

Apci (Associazione professionale cuochi italiani) organizzerà brigate di cucina capitanate da Chef di indiscussa fama, che si esibiranno a rotazione con dimostrazioni, show cooking, corsi e degustazioni dei piatti tipici regionali e dei propri piatti forti.

Saranno coinvolte realtà del mondo slow food, dei Consorzi di Qualità regionali (dalla  Piadina Romagnola allo Gnocco Fritto, dalla Focacceria di Recco, alla Confraternita del Tortellino di Modena, dall’Associazione della Bombetta Pugliese a quella del Fritto Ascolano), con particolare attenzione alla produzione e rappresentazione dei cibi di strada italiani e dei modi di cucinarli nel pieno rispetto delle tradizioni locali (arrosticini di pecora abruzzesi, bombette pugliesi, arancine palermitane, cannoli siciliani, pani ca’ meusa, crocchè di latte, cazzilli, lampredotto toscano, pasticciotto salentino per riportare alcuni piatti).

Ormai, dato che anche la contaminazione di cibi e piatti provenienti da culture diverse si è affermata in Italia e fa parte del nostro modo di mangiare e di vivere, uno spazio sarà dedicato ai piatti più conosciuti delle cucine straniere, come la Paella spagnola, l’Asado argentino, la Picanha brasiliana, il Kebab palestinese, i Tacos e Burritos messicani, il Cous Cous magrebino. Una particolare attenzione verrà data agli emergenti birrifici laziali e regionali, realtà in mano a molti giovani imprenditori che per passione e necessità hanno investito in questo settore riportando importanti successi tanto da condizionare il mercato italiano con produzioni pregiate e di alta qualità.

Quindi “La via degli Chef” dovrà essere anche tutto questo!

La nostra capacità sarà quella di trasformare una piazza, una via o una parte del quartiere in una location fantastica e inusuale, dove profumi e aromi si uniscono in una atmosfera magica, dove i colori della gente si fondono all’architettura regolare del quartiere che ci ospiterà: Centocelle.

Verrà realizzato un percorso culinario lungo via dei Castani, nel tratto compreso tra via delle Robinie e Via dei Glicini, ed in Piazza dei Mirti, nel cuore del popolare quartiere, si realizzerà un’area dimostrazioni-show cooking ed un’area ludica per corsi e laboratori per bambini.

Centocelle sarà così travolta dai fumi e dai profumi del cibo di strada, da piatti nostrani e da prelibatezze della cucina italiana, tutto firmato da professionisti e neo professionisti della ristorazione.

 

 

La manifestazione ha il patrocinio di:

 

 

 

Share this post now!


  • twitter
  • facebook
  • mailto
  • delicious
  • mixx
  • google
  • designfloat
  • friendfeed
  • digg
  • linkedin
  • microsoft
  • msn
  • myspace
  • netvibes
  • newsvine
  • posterous
  • reddit
  • rss
  • stumbleupon
  • technorati
  • tumblr
  • yahoo

Leave a Reply

Le immagini

Login into your account

Close it

Item successfully added to the shopping cart

Proceed to Checkout